Società segrete e cospirazioni. Ieri, oggi, domani

Condividi

Qualche giorno fa abbiamo parlato dell’MJ-12, società americana presente negli anni ’50 atta a insabbiare tutto ciò che riguardava gli Ufo e gli alieni. Con uno sguardo più attento mi sono reso conto che questa società aveva in realtà lo scopo di nascondere le attività aliene sulla Terra, e di mantenere i contatti con gli extraterrestri visitatori al fine di ottenerne tecnologia. In cambio gli alieni avrebbero potuto ottenere conoscenza e libera sperimentazione sulla biologia umana. Molte teorie suggeriscono che gli sforzi dell’ MJ-12 continuano ancora oggi. Ad esempio, il ricercatore UFO Bill Hamilton (Cairo, 01.08.1936 – Fitzrovia, 07.03.2000). Hamilton era uno dei più grandi biologi evoluzionisti del XX secolo. Identificò come uno dei membri attuali dell’ MJ-12 Gordon Novel. Novel (07.02.1938 – 03.10.2012) era un esperto elettronico ed investigatore. Una figura oscura associata a varie cospirazioni della CIA, Watergate, e l’indagine di Jim Garrison riguardante l’assassinio di J.F.Kennedy. Fu coinvolto all’assassinio di Kennedy perché Kennedy voleva terminare il cover-up, infatti la sua opinione era che “tutti dovevano sapere!”. Morì anche Marylin Monroe per gli stessi motivi. I principali mediatori di potere del mondo manipolano ancora oggi tutti gli eventi  in modo da mantenere la propria potenza, totale e mondiale. Ma come si fa ad ottenere il potere mondiale solo con la censura e l’insabbiamento? Questo modo di nascondere la verità facilita la libertà di indagini da parte delle società segrete e permette lo sfruttamento della tecnologia aliena recuperata dino ad ora. Questa è la chiave per ottenere il dominio totale e mondiale. Molte di queste potenze governanti hanno ucciso , rapito e sostenuto il traffico internazionale di droga pur di rimanere sulla cresta dell’onda e poter continuare le ricerche.
Erick Walker è un altro testimone che confermerebbe l’attuale esistenza dell’ MJ-12. Quando venne contattato, Walker affermò che sapeva della sua esistenza fin dalla sua formazione nel lontano 1947. Come per Novel, in un’intervista rilasciata verso la fine del 1990 Walker affermò che l’organizzazione era composta principalmente da americani ma anche da stranieri. Secondo le sue affermazioni questi individui sono un gruppo di persone molto elitario, ma ripetutamente cercò di scoraggiare l’intervistatore nel saperne di più, in quanto non vi erano ulteriori possibilità per approfondire l’argomento.

Progetto Grudge

Il Progetto Grudge, (Progetto rancore in italiano), fu un breve progetto realizzato dagli Stati Uniti per investigare il fenomeno degli oggetti volanti non identificati. Il Grudge fu il proseguimento del Progetto Sign e si svolse tra il febbraio e il dicembre del 1949. Il Grudge fu a sua volta seguito dal Progetto Blue Book, che nella sua fase iniziale (la fine del 1951).

Progetto Blue Book

Il Project Blue Book (letteralmente in italiano: «Progetto Libro Blu») fu l’ultimo di una serie di studi sistematici condotti dell’aeronautica militare statunitense (USAF), tra il 1947 e il 1969, sugli avvistamenti di oggetti volanti non identificati (UFO) nel territorio statunitense e in buona parte delle Americhe e dell’Europa. Lo scopo delle indagini era quello di determinare se gli UFO costituissero una minaccia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti e, in subordine, di classificare e analizzare scientificamente tutti i dati raccolti dall’aeronautica statunitense sul fenomeno. Avviato nel 1951, il progetto Blue Book venne formalmente concluso il 17 dicembre 1969 dopo aver indagato 12 618 casi di avvistamento, 701 dei quali (poco più del 5%) rimasero classificati come “non identificati”. La decisione di interrompere il progetto maturò  in seguito alla pubblicazione del rapporto conclusivo (intitolato “Scientific Study of Unidentified Flying Objects”, ma più noto come Rapporto Condon) di uno studio sugli UFO condotto – tra il 1966 e il 1968 – dall’Università del Colorado sotto la direzione del fisico nucleare statunitense Edward Condon. Il rapporto Condon aveva concluso che 21 anni di studi sugli UFO non avevano prodotto nulla di rilevante dal punto di vista scientifico.

La storia riporta tantissimi progetti e organizzazioni differenti create all solo scopo di mimetizzare ciò che è reale con quello che è pura fantasia proveniente dalla mente umana. Oggi ci sono organizzazioni diverse , ancora più potenti che controllano 24 ore su 24 tutto quello che accade nel mondo sia a livello informatico che di trasmissione dati e passaparola. Un semplice sms, una email, una fotografia scattata con un telefonino può essere rintracciata perchè predisposta a lasciare traccia. Loro possono controllarci tutti attraverso gli Ip informatici, i satelliti, le telecamere per strada. Con un click possono agire e insabbiare tutto senza farsi scrupoli. Cari amici state molto attenti e qualsiasi cosa fate ricordatevi di farlo in anonimato e cancellarne le tracce. La privacy è importante quanto il diffondere le informazioni reali, ma anche la vita è molto importante.
Come sempre vi auguro un buon proseguimento.

Antonio Cesario

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento