Che cosa sono i feed RSS e come si utilizzano?

Cosa è un feed RSS?
E’ un riepilogo di contenuti web che viene regolarmente aggiornato e che contiene link alle versioni complete di tali contenuti. Quando ti iscrivi al feed di un determinato sito web utilizzando un lettore di feed, riceverai un riepilogo dei nuovi contenuti provenienti da tale sito. Importante. Per poterti iscrivere ai feed dei siti web, devi utilizzare un lettore di feed.


Per iscriverti agli Rss che devo fare?
Nel 90% dei casi i feed RSS nei siti sono rappresentati dall’icona arancione con i due archetti bianchi. In NeuroGraphix si trova in alto insieme agli altri canali, affianco alla testata del sito.


Come inserire l’indirizzo RSS per essere sempre aggiornato?
Puoi inserire questo indirizzo nel lettore di feed di tua scelta. Un ottimo software multilingua consigliato è FeedReader, scaricabile gratuitamente.
Per quanto riguarda NeuroGraphiX si può fare un uso non commerciale dei feed RSS nel proprio sito web.


Se si decide di seguire i feed NeuroGraphiX, si accetta quanto segue:
– L’attribuzione del feed devono essere sempre riferiti esclusivamente a NeuroGraphix.
– L’attribuzione di ciascun articolo, notizia ecc. deve essere sempre riferita esclusivamente a NeuroGraphixal.
– Il link che rimanda all’ articolo scritto in NeuroGraphiX deve rimanere identico all’originale, non sono permessi reindirizzamenti o altre modifiche.Qualora si risontrassero inesattezze, violazioni o usi inappropriati dei feed e i relativi link, NeuroGraphiX si riserva il diritto di agire nei confronti di quell’utente o di quel sito.


I motivi per la conclusione dei feed possono includere, a titolo esemplificativo, i seguenti:
– Uso commerciale dei feed (ad esempio per vendere un prodotto o un servizio, per aumentare il traffico sul proprio sito).
– Utilizzo dei risultati di NeuroGraphiX per riformattarli e visualizzarli.
– Alterazione, modifica o creazione di opere derivate di qualsiasi tipo di contenuto di NeuroGraphiX.

Per informazioni riguardo gli articoli pubblicati e l’appropriazione dei diritti clicca sul link in menu denominato F.a.q.

Antonio Cesario

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento