L’ananas ci fa crescere. Facciamo crescere l’ananas!

Condividi

L’ananas e’ una pianta da frutta. Può essere piantata semplicemente come ornamento. Con il nostro clima e’ quasi impossibile che il frutto cresca o comunque maturi. In ogni caso otterremo un bellissimo fuore rosso se seguiremo la procedura con attenzione. Quindi vediamo come fare…
Scegliete un bell’ananas che abbia un aspetto sano e con le foglie verdi.
Eliminate dal frutto la parte superiore con cura tagliandola a forma di disco alla base del fogliame. Eliminamo con delicatezza alcune foglie per mettere in vista il cilindretto centrale. Da questo appariranno dei punti che saranno le zone da cui nascerannodelle radici. Asciugate bene il pezzo di ananas con un canovaccio di cotone. A questo punto abbiamo 2 modi di iniziare a coltivare il vostro ananas. Se ci troviamo in una stagione calda potremo metterlo all’interno di un vaso con terra e sabbia mischiata in modo congeniale alla pianta. Le radici avranno difficolta’ a svilupparsi se incontrano un terreno troppo duro. Posizionate il vasoin modo che prenda il sole solo al mattino. Non bagnatelo troppo la terra e lasciatela asiugare bene prima di innaffiarla nuovamente. Le radici spunteranno dopo due o tre settimane. Il secondo metodo più indicato per l’inverno, consiste nel posizionare l’ananas in un vasetto o boccaccio di vetro o ceramica aggiungendo acqua quanto basta a coprire il cilindro che abbiamo scoperto dalle foglie. Le piccole radici inizieranno a crescere dopo pochi giorni.Ora ci resta solo di aspettare che le radici raggiungano una lunghezza di qualche centimetro e poi si potra’ piantare il tutot in un vaso con la terra. Dopo circa sei mesi, se tutto è andato bene, dovreste cominciare a vedere il primo fiore rosso. Non aspiro sinceramente a avere un ananas da mangiare sono curioso di vedere il fiore 😛 .

Antonio Cesario

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento