Coronavirus epidemia mondiale. Panoramica.

GERMANIA
Il virus corona si diffonde in tutto il mondo, nonostante le contromisure imposte dai vari governi. La vita pubblica in Germania continua e vorrebbe apparire incontaminabile, ma i fatti evidenziano un fattore rischio altissimo e un indifferenza che porterà solo ulteriori danni.
Più di 280.000 persone in tutto il mondo sono state infettate dal coronavirus Sars-CoV-2, circa 12.000 persone sono morte e tutto a causa di chi ignora le direttive imposte e l’incurabilità del virus.
Ci sono circa 22.000 infezioni in Germania e 77 persone sono morte. E’ per questo motivo che governi federali e statali hanno imposto rigorose restrizioni ai fornitori di servizi e commercio. Le scuole e asili nido si chiudono fino a contrordine. Molti negozi non possono più aprire e alcuni paesi dell’UE – e ora la Baviera – hanno imposto il coprifuoco.

La cancelliera Angela Merkel, durante il suo discorso a livello nazionale, ha esortato i cittadini a considerare la distanza sociale come una forma di cura. Un metro di distanza aiuta la condivisione dei luoghi, ma due metri sono l’ideale per preservare la propria persona e lo stato di salute.
La situazione del coronavirus è “grave“, ha affermato Angela Merkel. Il numero d’infezioni e decessi è in aumento in tutta Europa.

La vita pubblica è stata ridotta al minimo nella maggior parte dei paesi europei, ma posso constatare con i miei occhi che in Germania tutto va ancora a rilento. La pandemia ha portato a lungo a una crisi economica: quanto sia violenta non può essere ancora valutata. Molti stati mettono insieme pacchetti di aiuti per un valore di miliardi, ma molti imprenditori, lavoratori autonomi e dipendenti si preoccupano della loro esistenza economica. Gli esperti ritengono che ci vorranno ancora mesi prima che la pandemia in Europa possa essere contenuta.

Il Berliner Morgenpost mette a disposizione un monitoraggio in tempo reale per il coronavirus in Germania.

Per un monitoraggio a livello mondiale, il sito Argis.com mette a disposizione una mappa interattiva visibile da computer desktop e una visibile da smatphone.

Il cancelliere Angela Merkel (CDU) e i primi ministri stanno discutendo ulteriori misure nella lotta contro la pandemia di coronavirus.  L’obiettivo principale è di aumentare le restrizioni e evitare la presenza della gente sul territorio nazionale e l’espatrio.
Oltre alla Merkel, prendono parte anche i ministri più importanti per la lotta contro la diffusione e le conseguenze del coronavirus. Oltre al vice cancelliere e ministro delle finanze Olaf Scholz (SPD), saranno presenti anche il ministro degli interni Horst Seehofer (CSU), il ministro degli esteri Heiko Maas (SPD), il ministro della sanità Jens Spahn (CDU) e il ministro della difesa Annegret Kramp-Karrenbauer (CDU).

Helge Braun (CDU) ha spiegato che oggi sabato 21 Marzo 2020 è un giorno importante per decidere ulteriori possibili coprifuoco. Esamineremo il comportamento della popolazione questo fine settimana“, ha detto a Der Spiegel.

Il Ministero della salute del Baden-Württemberg ha chiesto alle cliniche del paese di prendere dalla Francia i malati gravi di coronavirus dato che gli ospedali francesi sono carenti di sistemi di ventilazione..

A Gotha, in Turingia (zona Erfurt), sabato degli sconosciuti hanno fatto irruzione in diverse case e rubato diversi rotoli di carta igienica. Non è chiaro se siano stati mossi dalla paura delle difficoltà di consegna dovute alla pandemia del coronavirus. La roba rubata comprendeva anche un barattolo di barbabietole e una bottiglia di vino.

La società di logistica di spedizione Hermes ha sviluppato una nuova procedura per l’accettazione dei pacchi a causa dei pericoli del virus corona. Non sarà più necessario il contatto diretto con l’agente di consegna e lo scanner palmare per firmare. Il destinatario non deve più firmare la consegna del pacchetto su uno scanner, ma basterà una firma direttamente sul pacco e una successiva fotografia della firma. Questo manterrà le distanze necessarie.

ITALIA
L’ Italia ha riportato quasi 800 morti in un solo giorno . Complessivamente, il numero di morti è salito a 4.825, ha affermato la protezione civile a Roma. Questo è 793 in più rispetto al giorno precedente. Di conseguenza, il numero di decessi per pandemia giornaliera nel paese dell’UE ha raggiunto un nuovo record triste, così come il numero di nuove infezioni , che è stato dato come 6557.
Sulla scia della pandemia di coronavirus, circa 300 bambini in Italia sono stati finora testati positivi per l’agente patogeno. “Ma finora non ci sono stati morti né casi gravi nei bambini”, ha detto Alberto Villani, Presidente dell’Associazione Pediatrica Italiana, durante una conferenza stampa sulla protezione civile a Roma. “Ciò dovrebbe rassicurare molti genitori e nonni. Il coronavirus stesso non sembra essere un problema per i bambini in questo momento. “

BOLIVIA
Il governo ad interim della Bolivia ha deciso di imporre il coprifuoco del paese al fine di contenere la pandemia della corona. Una “quarantena completa in tutto il paese” entrerà in vigore domenica 22 Marzo a mezzanotte, ha dichiarato la presidente della transizione Jeanine Áñez. Ciò significa che “dobbiamo essere a casa 24 ore al giorno“. Solo una persona per famiglia può lasciare la casa per fare acquisti nei centri di approvvigionamento che sarebbero aperti fino a mezzogiorno tutti i giorni.

COLOMBIA
La Colombia ha annunciato un coprifuoco esteso di quasi tre settimane a causa della pandemia di coronavirus. La misura dovrebbe applicarsi da mercoledì 0:00 ora locale fino al 13 aprile“, ha detto il presidente Iván Duque. Le persone sono quindi autorizzate a lasciare casa solo per questioni urgenti, come l’acquisto di generi alimentari e andare in farmacia o al medico.

STATI UNITI D’AMERICA
Il governatore di New York Andrew Cuomo ha annunciato ulteriori misure di emergenza e le autorità aumenteranno notevolmente le cure mediche nello stato. L’obiettivo è aggiungere circa 75.000 letti ospedalieri, 2.000.000 di maschere protettive e 6.000 ventilatori vitali. Il numero di infezioni con l’agente patogeno Sars-CoV-2 è aumentato a oltre 10.350 casi.
Mentre sempre più stati statunitensi stanno imponendo misure drastiche per contenere la pandemia della corona, i negoziati al Congresso degli Stati Uniti su un gigantesco pacchetto di aiuti si sono arrestati. Non è stato raggiunto un accordo con i democratici durante le deliberazioni del Senato sulla proposta di aiuti presentata da 1 trilione di dollari (926 miliardi di dollari) presentata dai repubblicani.

BASSA SASSONIA
Un portavoce della regione di Hannover ha dichiarato che due uomini di 70 e 84 anni sono morti. Sono i primi casi nel paese.

FRANCIA
La Commissione europea ha approvato gli aiuti francesi a sostegno dell’economia dopo l’epidemia di coronavirus. Secondo le autorità di Bruxelles, la Francia intende fornire prestiti alle imprese in difficoltà per un importo di 300 miliardi di euro. Bruxelles ha dato la sua approvazione in 48 ore.  La città di Nizza, vuole imporre un divieto totale di uscire da sabato 21 Marzo 2020 a partire dalle 23:00 alle prime ore del mattino.
Le città turistiche di Vallauris e Mentone, anch’esse sulla Costa Azzurra, hanno preso le stesse precauzioni già da ieri 20 Marzo 2020.
Anche a Parigi , le misure del coprifuoco sono state rafforzate. I controlli nelle stazioni ferroviarie sono stati incrementati. La città ha anche chiuso le rive della Senna e dei prati sull’Esplanade des Invalides e sul Champ-de-Mars – dove si trova la Torre Eiffel per evitare la presenza di persone.

LONDRA
Centinaia di senzatetto sono ospitati in hotel a Londra per proteggerli dal nuovo virus corona . Il sindaco Sadiq Khan lo ha annunciato. Per questo sarebbero disponibili circa 300 camere in due hotel. La misura è inizialmente limitata a dodici settimane.

SPAGNA
In Spagna , il numero di casi di coronavirus continua ad aumentare drammaticamente. Il Ministero della Salute ha segnalato quasi 25.000 persone infette, 5.000, il 32% in più rispetto al giorno precedente. Il bilancio delle vittime è salito a oltre 1.326 dopo le 1.000 di venerdì. La regione di Madrid è particolarmente colpita, con quasi 9000 casi e 800 vittime registrati. Il Ministero dei trasporti locale ha annunciato che ora utilizzerà anche autobus regolari per trasportare i malati. Le unità di terapia intensiva di alcuni ospedali sono già al limite. Il coprifuoco nazionale al momento è imposto per una settimana.

IRAN
L’ Iran ha riportato 123 morti in più per la pandemia di coronavirus. Il record ufficiale nel paese gravemente colpito è salito a 1556 morti, come ha detto un portavoce del Ministero della Salute a Teheran. Il numero di infezioni è aumentato da 966 a 20.610 entro 24 ore.

BELGIO
Il numero di nuove infezioni da coronavirus e decessi Covid 19 è aumentato notevolmente in Belgio . I servizi sanitari hanno contato 559 nuove infezioni rispetto al giorno prima. Il numero totale è salito a 2.815 da quando è scoppiato il virus. Trenta persone infette sono morte solo venerdì 20 Marzo 2020, portando a 67 il bilancio totale delle vittime nel paese. Il numero di pazienti nelle unità di terapia intensiva è aumentato da 74 a 238  dopo il coprifuoco imposto.

CINA
In Cina per il terzo giorno consecutivo non è stata registrata alcuna nuova infezione da virus corona nel paese. Allo stesso tempo, tuttavia, sono stati registrati altri 41 casi di infezione in cui le persone colpite sono state infettate all’estero. Questo ha portato a sette nuove morti, tutte nella provincia di Hubei.

REGNO UNITO
Tutti i pub, i bar, i ristoranti e i caffè rimarranno chiusi per arginare la pandemia di Covid-19. Il primo ministro Boris Johnson si è espresso: “So che stiamo facendo qualcosa di straordinario, stiamo portando via il diritto secolare e inalienabile delle persone libere di andare al pub”. Anche i night club, i teatri, i cinema, i centri ricreativi e gli studi sportivi non possono più operare.

SHANGHAI
Il Centre Pompidou di Shanghai riapre le sue porte dopo quasi due mesi di chiusura a causa della pandemia della corona.
Il Centre Pompidou di Parigi ha annunciato che il museo per l’arte contemporanea è di nuovo aperto. Poiché la situazione sanitaria in Cina è migliorata in modo significativo negli ultimi giorni, le autorità hanno concordato di riaprire parzialmente alcune località, compresi i musei, secondo il comunicato stampa.

AFRICA
In Sudafrica , il numero di infezioni rilevate con il virus corona è aumentato in modo significativo.
Il ministro della salute Zweli Mkhize ha dichiarato di aver aumentato 52 nuovi casi a 202 entro un giorno. Il Sudafrica è il paese più gravemente colpito nell’Africa sub-sahariana.

AUSTRIA
In Austria , le restrizioni iniziali sulla lotta contro la diffusione del coronavirus sono prorogate di tre settimane. Sono validi fino al lunedì di Pasqua, 13 aprile, ha dichiarato il cancelliere austriaco Sebastian Kurz a Vienna.

MESSICO
Il Messico chiude in gran parte i confini con gli Stati Uniti per arginare la pandemia di coronavirus. Il segretario di Stato Mike Pompeo e il suo collega messicano Marcelo Luiz Ebrard Casaubón vogliono limitare i viaggi non necessari tra i due paesi, ha detto un portavoce del ministero a Washington. Entrambi concordano sul fatto che ci deve essere una strategia comune.

ISRAELE
Imposto un coprifuoco nella lotta contro il virus della corona . Le norme di emergenza dovrebbero inizialmente applicarsi per una settimana. Venerdì sera il governo ha approvato all’unanimità gli ordini, ha affermato l’ufficio del primo ministro Benjamin Netanyahu. Eccezioni si applicano all’acquisto di cibo, al medico e al lavoro e ritorno. È consentita la partecipazione a funerali e matrimoni e dimostrazioni. Tuttavia, in precedenza era stato stabilito che non più di dieci persone potevano essere in una stanza.Possibilità di aiutare gli anziani o i malati. Le consegne di cibo non dovrebbero più essere consegnate direttamente, ma dovrebbero essere poste a distanza ma a portata di mano.

AUSTRALIA
In Australia ci sono più di 700 casi confermati del virus che possono causare la malattia polmonare Covid-19. Il primo ministro Scott Morrison ha chiesto il mantenimento delle distanze soprattutto negli spazi di circa quattro metri quadrati.

ARGENTINA
Il governo argentino ha imposto un grande coprifuoco . Fino al 31 marzo, le persone non possono più lasciare le loro case e appartamenti. Sono consentite solo commissioni nei negozi di alimentari e nelle farmacie vicini. Alcune professioni sono esenti dal coprifuoco e possono ancora andare al lavoro: medici, infermieri e agenti di polizia, impiegati nel settore alimentare, farmaceutico e petrolchimico, impiegati di supermercati e farmacie e impiegati di società di logistica. Chiunque verrà trovato, dagli agenti di polizia, all’esterno senza valida motivazione verrà perseguito per crimini contro la salute pubblica e per non aver rispettato il coprifuoco.

Fonte informativa: Berliner Morgenpost

Antonio Cesario

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento